Fondata nel 1959, l’azienda Furlan oggi può vantare cinquant’anni di esperienza avendo saputo continuamente interpretare le trasformazioni dell’abitare, grazie all’utilizzo di macchinari tecnologicamente avanzati uniti alla passione per il proprio lavoro. La modularità e la grande versatilità dei prodotti Furlan nasce per soddisfare le molteplici esigenze degli spazi abitativi.
Oggi l’azienda è gestita dal titolare Giovanni Stinat e dai due figli Stefano e Francesca che rispettivamente seguono la produzione e l’informatizzazione e l’ufficio commerciale e marketing. L’azienda si avvale inoltre di validi collaboratori che si occupano degli aspetti amministrativi, dell’ assistenza tecnica e commerciale. Conta circa 40 dipendenti e 10.000 metri quadri di stabilimento produttivo.

“… ci impegniamo ad essere un partner per il nostro cliente così da poter trovare insieme la soluzione più giusta alle varie esigenze. Che siano camerate, camere per ragazzi, armadi multiuso o contract alberghieri questo è il modo di lavorare in cui crediamo”.

Pronta a proiettarsi sul mercato europeo oltre a quello italiano già consolidato, nel 2012 la Furlan ha iniziato a riorganizzare i processi aziendali utilizzando i concetti della produzione snella (lean production) in modo da rendere l’azienda più flessibile ed efficiente con l’obiettivo di offrire ai clienti prodotti e servizi sempre più adeguati alle loro esigenze. La lean production è stata utilizzata con notevole successo nel settore automobilistico, in special modo dal marchio Toyota, motivo per cui oggi, le aziende italiane seguono questo particolare processo produttivo con grande interesse. Tutti i prodotti Furlan rispettano l’ambiente ed il consumatore e sono interamente Made in Italy.